Reti e adesioni

La Fondazione Giovanni Paolo II onlus, nell'ambito delle sua attività e della gestione di servizi e progetti, aderisce e promuove reti di partneriato con enti e istituzioni del pubblico e del privato sociale.


banner san paoloTra queste vi sono le reti di partneriato promosse per la gestione dei servizi Caf Cap San Paolo Stanic, Caf Cap Japigia Torre a Mare e Centro Socioeducativo Giovanni Paolo II, per conoscerle è possibile visitare le pagine specifiche di ciascun servizio. 

 

VisualClaimReteAntidiscriminazioni 212x300


La Fondazione è iscritta al numero 549 del Registro UNAR degli Enti che svolgono attività nel campo della lotta alle discriminazioni.
La Fondazione aderisce alla Rete regionale antidisciminazione, l’insieme dei presidi territoriali regionali che collaborano con il Centro regionale nell’attività di prevenzione, contrasto e rimozione delle discriminazioni. Leggi qui maggior informazioni.

 


acsemiIl Centro Socioeducativo Giovanni Paolo II aderisce all'Associazione ACSEMI nata con l'obiettivo di costruire una dei Centri Socioeducativi della città di Bari; attualmente aderiscono 8 degli 11 centri presenti sul territorio. 




generareculture
I Centri di Ascolto per le Famiglie San Paolo Stanic e Japigia Torre a Mare aderiscono alla rete cittadina Generare Culture Nonviolente, promossa dall'Assessorato al Welfare del Comune di Bari e dalla pubblico e privato sociale per contrastare la violenza sulle donne e sostenere iniziative ed eventi di sensiblizzazione sul tema, contro ogni forma di violenza e discriminazione. 

 

barisocialbook I Centri di Ascolto per le Famiglie San Paolo Stanic e Japigia Torre a Mare aderiscono alla rete cittadina #barisocialbook, promossa dall'Assessorato al Welfare del Comune di Bari, dall’Ufficio del Garante dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza della Regione Puglia e da oltre 50 realtà, pubbliche e private, cittadine. La rete nasce per promuovere Luoghi Sociali per Leggere, intendendo la lettura come elemento di crescita personale e riscatto sociale, consapevolezza dei diritti di cittadinanza e promozione delle pari opportunità, leva per il cambiamento sociale e la crescita complessiva della comunità e del territorio.


Iscrizioni

Riconosciuta come persona giuridica con decreto del Presidente della Giunta della Regione Puglia n. 443 del 5 luglio 1991, la Fondazione è iscritta a:

- CCIAA di Bari con numero di Repertorio Economico Amministrativo (REA) 514770 a partire dal 7 aprile 2009;
- Registro delle Persone Giuridiche, in essere presso il Tribunale di Bari al n° 677 dal 19 dicembre 1991;
- Registro delle Persone Giuridiche: in essere presso la Regione Puglia al n° 167, istituito ai sensi e per gli effetti dell’art.7 del D.P.R. del 10.02.2000 n.361 e D.P.G.R. del 19.02.2001 n.103;
- Albo Comunale degli Organismi no-profit operanti nel settore socio-assistenziale, istituito con deliberazione di G.M. n. 198 del 02/03/2000 dal 10.03.1998;
- Anagrafe Tributaria delle ONLUS ai sensi del D.Lgs n.460/97 dal 17/07/1998;
- Registro Regionale delle Strutture e dei Servizi per Minori della provincia di Bari: iscrizione del Centro Socio Educativo Diurno per Minori denominato “Centro Sociale Polifunzionale” al n.17/Ba ai sensi dell’art. 32 comma 1 lett.a) della L.R. 17/2003 (atto dirigenziale n. 323 del 29.09.2004).